comune di dervio

Home  |  Municipio  |  Cultura  |  Festival Internazionale  |  Visita a Dervio  |  La nostra storia  |  Collegamenti

Municipio

Orari e telefoni

Amministrazione

Anagrafe

Tributi

Ufficio tecnico

Servizi sociali

Vigilanza urbana

Volontariato

Ecologia

Statuto Comunale

Bilancio

Municipio / Ecologia /

Arriva anche a Dervio l'orienteering,
uno sport nella natura

Che cos’è l’orienteering?

La corsa d'orientamento, anche conosciuta come orienteering, è uno sport nato nei paesi scandinavi, dove è lo sport nazionale, praticato comunque anche in Italia da migliaia di appassionati. L'ambiente in cui si svolge è principalmente il bosco, e per questo viene chiamato lo sport dei boschi, ma si può praticare con uguale divertimento anche nei centri storici di paesi e città. L'orienteering è una gara a tempo in cui il concorrente, con l'ausilio di una carta speciale molto particolareggiata ed eventualmente della bussola per potersi orientare, deve raggiungere nel minor tempo possibile il traguardo passando attraverso una serie di punti di controllo che vanno toccati in un ordine specificato. Il tracciato di gara, sempre diverso, è disegnato su questa particolare cartina, e i concorrenti devono dimostrare di aver seguito correttamente l’ordine dei punti tramite la corretta punzonatura di un cartoncino. La scelta di percorso tra due punti è però libera, e ognuno deve, imparando a leggere la carta, trovare la via più veloce per passare dai posti di controllo e giungere al traguardo in base alle proprie doti atletiche ma anche alle capacità di ragionamento nel trovare la via più vantaggiosa da seguire. Oltre alla prestanza atletica si sviluppano quindi la capacità di lettura di cartine naturalistiche e di ragionamento, che ne fanno uno sport completo per il fisico ma anche per la mente, e quindi un’efficace attività didattica nonché un sano divertimento per tutte le età.

La cartina di Dervio

La cartina da orientamento è colorata e molto dettagliata, e indica tutte le caratteristiche che permettono di orientarsi sul territorio come strade, case, prati e boschi, corsi d’acqua, oggetti particolari e così via. Le altre caratteristiche riportate sono la scala, la distanza in verticale fra una curva di livello e l'altra (che misura lo spostamento in salita o discesa), la legenda (dove vengono spiegati colori e simboli utilizzati), e l'orientamento (che indica da che parte si trova il Nord). La cartina viene consegnata al momento della partenza di una gara e, su una base che è ovviamente sempre la stessa, viene riportato il percorso da seguire diverso per ogni occasione. Fuori dalle competizioni la cartina può essere utilizzata per attività didattiche di studio del territorio ed a scopo turistico-escursionistico per fare divertenti passeggiate. La cartina di Dervio coprirà tutto il paese ed una parte delle aree boschive che lo sovrastano, verrà utilizzata già nel mese di maggio per attività didattiche nelle nostre scuole e, probabilmente fin dal prossimo anno, per l’organizzazione di gare che potranno essere svolte in paese o in mezzo ai boschi. Realizzata in 3000 copie da un’azienda specializzata del settore, su finanziamento comunale in collaborazione con la società sportiva Nirvana Verde, rappresenta come tale un vero e proprio nuovo impianto sportivo, per una disciplina interessante che speriamo possa conquistare anche tanti Derviesi.

Per vedere la carta ingrandita premere qui (file PNG - 588 Kb).
L'immagine viene aperta in una nuova finestra. Per salvare l'immagine premere sul collegamento con il tasto destro e selezionare "Salva oggetto con nome..."

 


Comune di Dervio - p.zza IV novembre - 23824 Dervio (LC)
Tel. 0341 806411 - Fax 0341 806444 - email derviolc@tin.it
Sito ottimizzato per Internet Explorer 5.x o successivi.


Inizio pagina